Home » Guide » Disabilitare il filtro SmartScreen su Windows Live Messenger 2011

Disabilitare il filtro SmartScreen su Windows Live Messenger 2011

Scritto da Ugosan Categorie: Guide, In Evidenza, Sicurezza

Nuova funzionalità di Windows Live Messenger 2011 è il filtro SmartScreen, una finestra che si apre automaticamente nel browser quando si clicca su un qualsiasi link su WLM 2011, che avvisa l’utente sulla potenziale pericolosità della pagina che si vuole visitare e ne impedisce la diretta visualizzazione (si deve, infatti, cliccare su Continua):

Come spiegato sul blog degli sviluppatori di Windows Live, tale filtro ha un’importante funzione di protezione per gli utenti meno esperti contro malware che usano tecniche di ingegneria sociale: si pensi ai virus che girano su WLM, che sfruttano l’ingenuità degli utenti con frasi come “Ehi, guarda la mia foto” e simili.

Tuttavia, gli utenti più esperti possono ritenere questa funzionalità se non inutile, almeno fastidiosa, per due motivi:

1. Cliccare ogni volta su Continua può risultare noioso;

2. Ogni link da voi cliccato viene “letto” da un server Microsoft e ciò non è proprio il massimo a livello di privacy.

Per fortuna, è possibile rimuovere, o meglio, aggirare il filtro Microsoft SmartScreen e visualizzare i link da Windows Live Messenger 2011 direttamente nel proprio browser.

Ci sono quattro metodi per farlo, con relativi vantaggi e svantaggi. Vediamoli.

1. Script per Greasemonkey

Funziona solo su: Google Chrome, Firefox

Il primo metodo comporta comunque la visualizzazione della pagina SmartScreen (quindi non permette di risolvere il problema della privacy di cui parlavo poc’anzi), ma l’utente viene reindirizzato direttamente alla pagina voluta senza che debba cliccare su Continua.
Il tutto è possibile grazie ad un piccolissimo script per il vostro browser, che si occupa di reindirizzarvi automaticamente:

  • Se avete Google Chrome:

1. Non dovete fare altro che andare su questa pagina e cliccare su Install, in quanto, dalla versione 4, Google Chrome supporta nativamente gli script per Greasemonkey (se volete disabilitarlo, dovete andare nel manager delle estensioni).

  • Se avete Firefox:

1. Dovete innanzitutto installare l’estensione Greasemonkey;
2. Installate lo script che trovate su su questa pagina.

2. Addon per Firefox: SmartBroScreen

Funziona solo su: Firefox

Se avete Firefox, non devete fare altro che installare questo addon, SmartBroScreen. Questo metodo è sicuramente migliore dello script per Greasemonkey perchè non permette alla pagina di SmartScreen di caricarsi e di aprirsi.

3. Addon per Google Chrome

Funziona solo su: Google Chrome

In alternativa allo script di cui sopra, potete usare questo addon.

4. Servizio di Windows: LinkLive.py

Funziona solo su: Tutti i browser, anche Internet Explorer

Ho trovato un piccolo programmino su questo forum, creato dall’utente Il ratto, che permette di risolvere anche il problema della privacy.

Riporto le parole dell’autore a riguardo: Messenger 2011 anziché aprire normalmente i vostri link nel browser, modifica l’url in modo che venga aperta una pagina su un server web Microsoft. Intervenire sul comportamento del software è inutilmente complicato, quando ci basta fare una cosa molto più semplice: sostituirci al server Microsoft. Modificando il file hosts di Windows diamo al sistema operativo le istruzioni di utilizzare il nostro server (LinkLive.py, appunto) anziché quello di Microsoft. Il nostro server è molto più benevolo: non fa altro che ricevere l’url modificato e rimandarci lì dove volevamo andare, senza chiedere altro. È installato come servizio Windows solo per la comodità dell’avvio automatico e trasparente, per il resto non fa nessun’altra operazione che ricevere i link e reindirizzarli quando viene richiesto.

Istruzioni

1- Requisiti. Prima di tutto serve una distribuzione di Python 2.6 o successivo con estensioni win32 installate. Il modo più semplice è scaricare e installare ActivePython 2.7.

2- Hosts. Dovrete modificare manualmente il file hosts con un editor di testo (il solito Blocco Note va benissimo), che trovate in C:\Windows\system32\drivers\etc\hosts.
Questo passaggio va fatto con i privilegi da amministratore, quindi se usate Windows Vista o 7 dovete avviare l’editor di testo da amministratore (click col tasto destro del mouse sull’icona dell’editor, “Esegui come amministratore“).
Nel file dovete aggiungere una sola riga:

127.0.0.2 link.live.net rdir.us link.smartscreen.live.com

Nota: dopo questo passaggio se provate ad aprire un link da una conversazione di Messenger dovrebbe darvi un errore.

3- Download. Scaricate LinkLive.py facendo click destro sul link > Salva oggetto con nome (per i curiosi ecco il codice sorgente) e spostatelo nella cartella in cui desiderate installarlo. Sconsiglio di lasciarlo sul desktop o tra i download, supponiamo che l’abbiate messo in C:\Programmi\LinkLivePy\linklivesvc.py.

4- Installazione. Di nuovo con i privilegi di amministratore dovremo installare il servizio. Aprite il Prompt dei comandi da amministratore e seguite queste istruzioni:

C:\Users\UtentePC>cd \Programmi\LinkLivePy

C:\Programmi\LinkLivePy>linklivesvc.py
Install ok
Start ok

E il gioco è fatto! 😉

Disinstallazione

1- Disinstallazione. Di nuovo Prompt dei comandi con privilegi di amministratore:

C:\Users\UtentePC>sc stop LinkLive.py

NOME_SERVIZIO: LinkLive.py
TIPO : 10 WIN32_OWN_PROCESS
STATO : 3 STOP_PENDING
(STOPPABLE, NOT_PAUSABLE, IGNORES_SHUTDOWN)
CODICE_USCITA_WIN32 : 0 (0x0)
CODICE_USCITA_SERVIZIO : 0 (0x0)
PUNTO_CONTROLLO : 0x0
INDICAZIONE_ATTESA : 0x0

C:\Users\UtentePC>sc delete LinkLive.py
[SC] DeleteService OPERAZIONI RIUSCITE

2- Hosts. Con l’editor di testo da amminstratore eliminate la riga che avete inserito durante l’installazione.

Fatto 🙂

Ringrazio quello che presumo sia il creatore del programma. Alla prossima! 😉

RSS

  • RSS
  • FriendFeed
  • Google+
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Youtube

Twitter updates

Seguimi su Twitter

Articoli popolari

Patchou lascia lo sviluppo di

E' un giorno un pò triste per ...

[Esclusiva] MessengerDiscovery

Da oggi, recandosi sulla pagina di download ...

Windows Live Essentials: param

Windows Live Essentials è il "contenitore" di ...

Reinstallare WLM 2011 o ritorn

Molti utenti non sono rimasti molto soddisfatti ...

Strani codici, numeri e letter

Nelle finestre di conversazione su Windows Live ...

Clicca "Mi Piace"!

Aggiungimi su Google+!

Offrimi un caffe'!

Donazione

Perchè dovrei? Ed è sicuro?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi